#RetroGMI Ali Leggendarie

Legendary Wings è un italianissimo ‘one-man-project’ che ripesco volentieri dal grosso calderone di topic che è il Game Maker Italia Forum: quattro lontani anni fa, Federico “Venom” Bottaini ci faceva conoscere il suo titolo zeppo di vibrante azione Shoot’em Up, (potete trovare il topic QUI, riuppatelo che fa bene!) ma solo un anno fa il progetto completo ha visto la luce: Legendary Wings è disponibile gratuitamente per PC al sito http://lw.uaiz.it/index.php

L’ispirazione ai classici Shoot’em Up è palese, anzi si può dire che l’intero titolo sia un tributo ai grandi classici arcade: la difficoltà legata non tanto a complessi schemi di intelligenza artificiale quanto  alla mastodontica quantità di proiettili-nemici e un comparto tecnico di estrema qualità sono colonne portanti del gioco.  Il bilanciamento di armi, nemici, entità presenti su schermo è chiaramente frutto di un lavoro accurato: il gioco è preciso e spietato proprio come i più famosi esponenti del suo genere. Oltre ad essere assolutamente appagante da giocare, Legendary Wings è uno spettacolo per gli occhi: pirotecnici effetti particellari, sprites di eccellente qualità, scenari stupefacenti con un ottimo effetto di profondità rendono l’esperienza inebriante. I più puntigliosi portanno dissentire sul fatto che la maggior parte della grafica sia presa da altri titoli, ma voglio spezzare una lancia a favore dell’autore: un lavoro di ‘rippaggio’ così coerente e vasto è semplicemente da applauso.

Legendary Wings è anche un piacere per le orecchie: le musiche che condiscono l’azione accrescono coinvolgimento e divertimento in una maniera quasi assuefacente: la morte non è mai frustrante, ma anzi stimolo a riprovare i livelli cercando il miglioramento personale: “stavolta non devo perdere la vita contro quel robot” o “meglio usare questo power-up” sono pensieri ricorrenti in un gioco che premia l’allenamento e non fa certo regali ai novizi del genere.

Legendary Wings non è un gioco perfetto, ma è sicuramente uno dei titoli migliori presenti qui su GMI e un must per gli amanti degli Shoot’em Up, genere che ormai vive soltanto sulla passione dei nostalgici fan. Che state aspettando? Correte a scaricarlo! Pronti a un’adrenalinica corsa tra i cieli?  E… breaking news! Un seguito è in lavorazione… non vorrete mica farvi trovare impreparati?

http://lw.uaiz.it/index.php

Precedente World 1-1 ovvero: la magica scatola del Game Design (parte 2) Successivo GameMaker Studio 1.4 : Marketplace ed altre gustose features...